IN 30 SECONDI

L’accessibilità dei siti web offre grandi vantaggi a tutti: agli utenti con disabilità, agli utenti anziani, a chi non ha dimestichezza con il web, alle aziende che ottengono maggiori visualizzazioni. Usare il testo e non solo le immagini per comunicare informazioni importanti, usare intestazioni ed elenchi, verificare la navigabilità da tastiera e da smartphone, inserire il testo alternativo, evidenziare le informazioni utili, mantenere un contrasto cromatico elevato. Si può iniziare da queste scelte per ottenere una maggiore accessibilità.

BIBLIOGRAFIE IN 3 SECONDI

Dichiarazione di Madrid

(2002) Promulgata in occasione dell’Anno Internazionale della Disabilità (2003), sposta l’attenzione sulla disabilità da una visione medico – scientifica ad una fortemente sociale.

Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità

(2006) Approvata dall’Assemblea delle Nazioni Unite, attraverso i suoi 50 articoli indica i criteri che gli Stati del mondo devono adottare per garantire i diritti di uguaglianza e di inclusione sociale di tutti i cittadini con disabilità.

L’Accessibilità determina l’usabilità di un sito web da parte delle persone con disabilità dovute a patologie, condizioni, età… Spesso i clienti chiedono se si debba tenere conto di ogni possibile scenario/disabilità, come sia possibile attivare strumenti che tengano in considerazione ogni variabile, se si debba considerare anche le diverse tecnologie assistive che gli utenti potrebbero utilizzare per accedere ai contenuti online

Facciamo quindi un po’ di ordine.

L’Accessibilità del sito web ha grandi vantaggi per tutti

Innanzitutto, l’Accessibilità del sito web è qualcosa da scegliere, non da subire. È un bene per le aziende che strutturano secondo questi criteri la propria presenza sul web ed è un bene per i clienti. In Italia la legge obbliga all’accessibilità solo i siti web della pubblica amministrazione ma la parità di accesso è un diritto civile e limitare l’accesso online è, a ben vedere, una discriminazione sulla base della disabilità. Nella pratica quotidiana, al momento possiamo porci come obiettivo l’Accessibilità Ragionevole, quindi uno standard realistico e applicabile, almeno in questo momento.

Per questo può essere molto utile inserire nella pagina del proprio sito web dedicata all’Accessibilità, una nota che spieghi perché e come siano stati attivati strumenti che rendano i contenuti adeguatamente accessibili.

 

I siti web Accessibili funzionano con molte tecnologie

Naturalmente, più test di accessibilità vengono eseguiti, più target si considerano, più ipotesi d’uso vengono delineati e testati, più è probabile che un sito web sia accessibile.

Ciò non significa, tuttavia, che si debba identificare e ottimizzare individualmente ogni tipo di tecnologia assistiva che potrebbe essere utilizzata, ogni modo in cui un individuo potrebbe utilizzare il sito web, ogni sistema operativo disponibile su tutti i dispositivi. Ancora una volta, anche se quello sarebbe ideale, non è certamente fattibile se non a poche realtà internazionali.

Fortunatamente, quando un sito web è creato per essere accessibile, tende a funzionare con un’ampia varietà di tecnologie assistive e molti dei modi in cui le persone potrebbero utilizzarlo in base alle proprie esigenze e preferenze. Con la realizzazione di design e l’utilizzo di tecniche e strumenti per l’accessibilità, la maggior parte delle persone, i numerosi anziani che sempre più utilizzano il Web, sono in grado di usufruire dei contenuti di un sito.

Quali sono le migliori best practice da adottare?

  • Usare testo anche per descrivere le immagini, non utilizzando invece immagini che rappresentino da sole un contenuto. Il testo è per sua natura generalmente accessibile alle tecnologie assistive come gli screen reader, che cercano e comunicano il testo digitale.
  • Usare codice semanticamente corretto e accuratamente strutturato. Elementi quali intestazioni ed elenchi sono principalmente utili alla navigazione assistita e all’accessibilità, oltre ad essere elementi di design.
  • Provare la navigabilità da tastiera in ogni pagina. La certezza che non ci sia nulla che possa essere raggiunto o eseguito sul sito web utilizzando esclusivamente la tastiera, possiamo essere abbastanza sicuri di aver creato pagine accessibili. Inoltre i siti web che possono funzionare anche solo con una tastiera, spesso reagiscono ottimamente anche alle altre tecnologie di assistenza.
  • Provare tutte le pagine su smartphone. L’utilizzo dello smartphone ha superato, globalmente, l’utilizzo del desktop e per alcune persone il telefono è più accessibile. È anche utile  testare il contenuto utilizzando sia l’orientamento verticale sia quello orizzontale, assicurandoci che i contenuti funzionino su dispositivi diversi di varie dimensioni.
  • Un sito web non può rivendicare l’accessibilità se non presenta un testo alternativo accurato per i contenuti non testuali, principalmente le immagini: naturalmente si otterranno risultati ottimali se questa integrazione avviene fin dalla creazione del sito.
  • Assicurarsi che ogni informazione utile abbia una specifica descrizione per l’accessibilità. Ogni volta che un visitatore del sito ha bisogno di seguire istruzioni o fornire informazioni, è responsabilità dei creatori del sito descrivere chiaramente il processo. Spesso, infatti, si prendono in considerazione le disabilità fisiche tralasciando quelle intellettive.
  • Usare il colore correttamente. Un contrasto cromatico adeguato e l’attenzione a non utilizzare il colore come unica tecnica per trasmettere informazioni, sono essenziali per fornire esperienze che la maggior parte delle persone sarà in grado di utilizzare e distinguere.

Clicca qui per leggere l’articolo “Perché inserire un testo alternativo alle nostre immagini sui Social”

ARGOMENTI COLLEGATI

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Pin It on Pinterest

Skip to content

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi